• slide

    In evidenza

    Cena al Kushi restaurant delle Mauritius

    Leggi tutto
  • slide

    In Evidenza

    Fricielli con crema di piselli e menta e straccetti di burrata

    Leggi tutto
  • slide

    in Evidenza

    Blusa rossa in pizzo e longuette nera

    Leggi tutto
Banner gennaio 2017 Image Banner 1080 x 300

 

 

E' passata più di una settimana dalla mia cena AL CASTELLO,
ma le mie giornate sono state una continua corsa e quindi solo adesso riesco a dedicarmi alla condivisione della mia esperienza.

Anche questa volta il menù è stato accuratamente studiato dallo Chef Roberto Donzella,
che ha cercato di trovare le combinazioni perfette da abbinare ai vini proposti.
I vini erano tutti della Cantina Firriato, una delle più popolari in Sicilia e seguendo il mio gusto personale mi sento di dire
che, ad oggi,  è stata una tra le cantine più apprezzate.

La cena è stata suddivisa in cinque portate.
Tra i piatti che ho avuto modo di assaggiare ce ne sono stati due che ho apprezzato maggiormente, sarà per
la scelta delle materie prime che rientra tra le mie preferite o sarà perché i piatti sonno stati realizzati
in maniera impeccabile, fattostà che avrei volentieri fatto il bis .

Qui la domenica comincia con lentezza. 
Il cielo è coperto dalle nubi e lo scoppiettio della caffettiera che annuncia che il caffè è quasi pronto 
fanno da cornice alla mia voglia di godermi ancora un po' il mio pigiama caldo. 

Oggi non ho programmi particolari o orari da rispettare con precisione. 
L'unica parte di me che dovrò mettere in moto sarà la fantasia
e la cosa mi rende più che felice. 

Sarà che quando sono partita per un weekend lontana da casa per godermi qualche giorno spensierato
e per vivere un po' della Milano Fashion Week ero già tanto stanca e debilitata o 
sarà che fare avanti e indietro da una parte all'altra di Milano ha comportato grandi sbalzi di temperatura, fatto stà 
che mi sono fatta beccare dalla febbre e il mio rientro è stato più triste di quanto mi sarei aspettata . 

Ma oggi posso dire di essermi quasi ripresa, e dunque sono pronta a tornare alla mia vita di sempre e sopratutto ai miei 
amatissimi allenamenti. 

Adesso dimentichiamoci di quanto accaduto e concentriamoci su ciò che ho voglia di proporvi oggi. 

Il weekend che si è appena concluso è stato estremamente bello e 
molto diverso dai soliti. 

Milano, in così pochi giorni, mi ha dato la possibilità di tastare diversi percorsi e di arricchirmi sotto ogni
punto di vista. 
Ho provato i piatti di diversi chef e attraverso questi ho viaggiato alla scoperta di nuovi sapori e posti a me 
ancora sconosciuti. 
Un piatto è persino riuscito a portarmi nel profondo abisso. 

Visto che le cene con degustazione AL CASTELLO sono ormai diventate un appuntamento al quale 
non riesco proprio a rinunciare, ho deciso che ve le racconterò una ad una. 

L'ultima si è svolta durante la sera fredda ma quiete del 10 febbraio. 

Gli unici protagonisti della serata sono stati i vini della cantina Mezzacorona e i mitici piatti dello 
Chef Roberto Donzella studiati e abbinati con cura ai vini proposti.

Ogni esperienza culinaria per me va ben oltre il gusto, che può essere gradevole o meno. 
Ciò che a me piace di più è assaporare con garbo e calma ogni boccone per percepire e comprendere 
anche il significato più profondo del piatto.
La caratteristica che ho sempre ritrovato nei piatti dello Chef Roberto Donzella è stata la semplicità 
della lavorazione degli ingredienti e una nota di carattere che li rende unici, particolari e affini al mio gusto personale. 

About me

Mi chiamo Giulia Iannaccone ho 21 anni e vivo a Priolo Gargallo , un piccolo paesino della Sicilia in provincia di Siracusa . 

Feature posts

Contact info