• slide

    In evidenza

    Cena al Kushi restaurant delle Mauritius

    Leggi tutto
  • slide

    In Evidenza

    Fricielli con crema di piselli e menta e straccetti di burrata

    Leggi tutto
  • slide

    in Evidenza

    Blusa rossa in pizzo e longuette nera

    Leggi tutto
Banner gennaio 2017 Image Banner 1080 x 300

Da qualche tempo a questa parte la maggior parte delle donne , indossano i cappelli per proteggersi dal troppo freddo o dal troppo caldo . 
Ma la situazione stagione è destinata a cambiare nella stagione Autunno-inverno 2012/2013 , perchè il cappello da un semplice oggetto pratico diventerà un vero e proprio accessorio di moda completando il vostro look e rendendolo fuori dalle righe ! 
Così io adesso vi elencherò alcuni dei modelli che andranno di moda in questa stagione . 

I cappelli Clochè estremamente femminili e particolarmente di moda negli anni venti tornano ad essere i protagonisti di questa stagione invernale . 
Il Cappello Fedora prende popolarità negli anni '50 e inizio anni '60 , inizialmente utilizzato nello sport e successivamente dagli uomini , oggi sono utilizzati sia dagli uomini che dalla donna e possono essere indossati con tutto. 

I cappelli Gaucho , sono elegantissimi e squisiti non adatti per la vita di tutti i giorni , ma per occasioni più particolari. 

                   A presto Bacii !                       

Dopo qualche giorno di assenza eccomi di nuovo qui ! 
Oggi vorrei proporvi una novità ! 
E' vero che questo blog nasce principalmente per condividere con voi articoli riguardanti la moda , ma io da questo momento vorrei anche inserire qualche articolo che riguardi l'alimentazione . 
In realtà questi possono sembrare due argomenti che non hanno alcun legame , invece io credo che sono due modi per stare bene con se stessi . 
Attraverso il cibo all'interno e attraverso la moda all'esterno .
Negli ultimi decenni l'atteggiamento nei confronti del cibo è profondamente cambiato . 
Infatti molti di noi pensano che le malattie definite " del benessere " come il cancro o l'infarto siano causa del cibo . 
Stimolati da continui messaggi della stampa e della televisione e influenzati dall'ossessione della " dieta" facciamo sempre più fatica a capire cosa " fa bene "  cosa invece " fa male " 
Così noi non viviamo più con serenità il nostro rapporto con il cibo . 
Tocca quindi a noi trovare la strada per reimparare a " mangiar bene " per riuscire a stare meglio . 
Un primo passo è sicuramente quello di acquisire le giuste informazioni .
La relazione Salute-Piacere è fondamentale . 
La maggior parte delle diete costruite " a tavolino " fallisce perchè vengono abbandonate qualche giorno dopo che si è presa la decisione di seguirle scrupolosamente . Questo accade perchè tali impostazioni dietetiche tolgono la naturale disposizione alla varietà e demonizzano le trasgressioni . 
Mangiare , dunque , può e deve restare un piacere ! 
Una buona conoscenza dei prodotti vegetali e delle forme di assunzione più vantaggiose per l'organismo consente di scoprire sapori nuovi .
Quando poi ci si rende conto che dal piacere si questa scoperta possono derivare vantaggi per la salute e la possibilità di prevenire o curare una buona parte dei disturbi che ci affliggono . 

Spero tanto che questo post sia di vostro gradimento , e date la vostra opinione su questa nuova idea :
A presto BaciIII :) 

Sono sicura che un po tutti conosciamo le origini delle borchie. 
Infatti tutti sappiamo che la loro nascita risale agli anni '70 ed è legata alla musica Punk .
Il Punk nasce negli Stati Uniti , ma troverà nel Regno Unito e soprattutto a Londra , il luogo dove verranno istituzionalizzati gli elementi del movimento , creando un nuovo linguaggio musicale , comportamentale ed estetico. 
La prima stilista ad utilizzarli è stata Vivienne Westwood che insieme al marito McLaren , creatore e manager dei Sex Pistols definì il look Punk per eccellenza : Dr Martens , tartan , catene , pelle e borchie. 
Già anche negli anni a dietro molti altri stilisti si fecero tentare proponendo nelle loro collezioni le borchie , per esempio Gianni Versace che negli anni '90 realizza abiti e giacche arricchendoli con borchie; Donatella Versace , Alexandra McQueen ; e poi ancora nei primi anni 2000 Chanel e dal 2008 le propone anche Gucci. 
Però diciamo che questo riguarda solo la storia delle borchie , ma chiediamoci invece : " Cosa sono le borchie oggi ? " 
Oggi, pare che tutti adorino le borchie che è passato da elemento che faceva la differenza a un comunissimo elemento che decora svariati look .
Infatti queste sono state le protagoniste delle sfilate primavera 2012  , presenti in diversi abiti Donatella Versace , ma anche di Valentino che propone una nuova versione delle sue borse Rockstud. 
Inoltre le Borchie passano in poco tempo dalle grandi maison ai brand low cost : Zara , H&M , Mango che realizzano numerosi abiti e accessori così decorati . 
Ma mentre sulle passerelle a partire dalle ultime sfilate 2012/2013 il trend delle borchie sembra stia iniziando a sparire , le vetrine ne sono ancora tempestate ! 

Ecco altre foto tratte dall'uscita che ho fatto in officina . 
Queste però sono state scattate nella parte esterna . Confesso che non è stato per niente facile salire sulla ruota di una gru e   soprattutto con quelle scarpe ... però è stato davvero divertente ritrovarsi in un posto del
tutto nuovo . Spero vi piaccia .. Baciii ! 
  

                                                 T-Shirt Oysho 
                                                 Jeans Benetton 

Salve a tutti  ! Questo post è un po particolare perchè le foto sono state scattate in un posto non molto comune.
L'idea di fare delle foto in officina è stata un po improvvisata , però devo dire che non sono venute per niente male . 
Questo outfit mi piace particolarmente perchè a me piacciono molto le giacche , però questa mi piace in particolar modo. 
Voi cosa ne pensate della scelta di questo posto ? E di questo outfit ? 
A presto ... Baci !!

                                                                Giacca Zara
                                                                T-Shirt Benetton
                                                                Pantaloni Zara
                                                                Shoes Zara  

About me

Mi chiamo Giulia Iannaccone ho 21 anni e vivo a Priolo Gargallo , un piccolo paesino della Sicilia in provincia di Siracusa . 

Feature posts

Contact info