Banner gennaio 2017 Image Banner 1080 x 300

IL TIRANNO - Cena con degustazione

C'è l'albero addobbato di lucine piccole e luminose come stelle e di palline bianche e oro, colori che hanno sempre dato il giusto tocco di eleganza.
Ci sono i tavoli con una mise en place semplice e impreziosita da un piccolo nastrino rosso, che avvolge il tovagliolo
e rimanda al natale, ci sono i calici pronti per essere riempiti dal vino che farà arrossire le gote e alleggerire le menti e poi ci sono delle splendide teste di moro
che portano alla luce le origini della splendida Sicilia.

Ci sono i piatti realizzati con pazienza e cura dei nettagli che custodiscono tutto l'amore trasmesso dalle mani di
una giovane chef agli ingredienti .
La chef Valentina Galli ha origini Milanesi, ma ama la Sicilia  e tutte le sfumature che la rendono una terra unica e nei suoi piatti racconta di se provando
ogni giorno una nuova emozione.

La mia cena a IL TIRANNO è avvenuta un po' per caso non ho dovuto sforzarmi troppo perché
il menù era già stato accuratamente studiato dalla chef, la quale aveva
abbinato ogni portata ad un vino della cantina PASSOPISCIARO.
In più la cena prevedeva la degustazione di olio novello siciliano dei Frantoi Berretta.

E infatti la serata è iniziata così, con una piccola degustazione degli olio e con una esaudiente spiegazione del rappresentante dell'azienda,
di tutto ciò che si nasconde dietro la riuscita di un buon olio.
Dopo ci siamo spostati ai tavoli a goderci la cena .

Il menù prevedeva :

Passobianco ( ...Azienda Passopisciaro)
Crudo di gamberi rossi cremoso di burrata fiocchietto selvatico, olive nere e arance di sicilia

Passorosso ( Azienda Passopisciaro)
Scialatielli al ragù di triglie, erbe di campo e crumble di pane di nostra produzione

Le cupole ( Azienda Tenuta di Trinoro- Franchetti )
Manzo in lenta cottura affumicato, liquirizia e gelato al basilico

Un tris di deliziosi dolcetti .

 

Mi è piaciuta l'idea di concludere la cena con un piatto a base di carne e soprattutto mi è piaciuta l'idea di abbinare
alla carne il gelato al basilico.
La freschezza del gelato al basilico si accostava perfettamente all'affumicatura del manzo e lasciava il
palato fresco, pulito e pronto per accogliere il boccone successivo. 

Ma lo sapete, io vado matta per i primi piatti, e infatti anche questa volta il primo piatto è stato il mio preferito. 
Gli scialatielli erano corposi e perfettamente impregnati dal gustoso ragù di triglia e il crumble di 
pane aggiungeva al piatto la giusta dose croccantezza. 

Un po' intontita dal vino e pienamente soddisfatta dei sapori che hanno caratterizzato la cena, 
è così che sono andata a letto quella sera .. 

Dopo aver riempito questo foglio bianco di parole, vi lascio con tutte le foto della serata che 
aggiungeranno qualche dettaglio in più alla mia descrizione .

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

About me

Mi chiamo Giulia Iannaccone ho 21 anni e vivo a Priolo Gargallo , un piccolo paesino della Sicilia in provincia di Siracusa . 

Feature posts

Contact info